PATTI BASKET

Sito ufficiale PATTI BASKET SSDRL

Archivio per la categoria 'Risultati 2016-17'

Lo Sport È Cultura Patti batte Maddaloni in gara 2 e rimane in serie B!


È fatta! Patti mantiene la terza serie nazionale di pallacanestro maschile, la serie B. Con una grande vittoria a Maddaloni (56-59), i ragazzi di coach Sidoti hanno raggiunto l’obiettivo prefissato da inizio stagione. Una partita combattuta, durante la quale la squadra campana non ha mai mollato ma Patti è rimasta lucida e concentrata ed è riuscita a portare a casa la gara più importante della stagione.
Maddaloni parte con Sansone, Carrichiello, Luongo, Guagliardi e Locci. Patti risponde con Nino Sidoti, Busco, Bolletta, Costantino e Cicivè. La squadra di casa parte forte, ma Cicivè e Bolletta non ci stanno e portano avanti la propria squadra alla fine della prima frazione di gioco (10-16). Durante il secondo quarto Patti sembra controllare il match, ma Maddaloni esce fuori l’orgoglio e la grinta, Carrichiello e Guagliardi realizzano canestri importanti che portano la propria squadra in vantaggio all’intervallo, 31-28 dopo 20′ di gioco. Al rientro sul parquet lo Sport È Cultura è agguerrito, alza l’intensità difensiva, in attacco riesce a segnare con continuità e con un parziale di 2-15 si porta a +10 a fine terzo quarto. Maddaloni trova qualche fallo dentro l’area, i tiri liberi permettono ai campani di rimanere in vita e di restare in partita anche dopo 30′ di gioco, 40-45 il parziale. C’è ancora una partita, la squadra di casa è più viva che mai, Patti rimane tranquilla e mantiene il divario, anche se la tripla di Carrichiello a poco più di un minuto dalla fine è pesante (55-57), ma la squadra di coach Sidoti contiene i tentativi di recupero dei padroni di casa e porta a casa la vittoria più bella, quella che significa salvezza! Risultato finale: 56-59.
Poco da dire, un gruppo fantastico, formato da pattesi che hanno portato in alto la propria città battendo anche formazioni ben più blasonate, con un finale di stagione meraviglioso con 5 vittorie consecutive tra stagione regolare e playout. Tutto questo senza poter usufruire già da fine marzo del play titolare Daro Gullo e per buona parte dell’ala Kevin Cusenza, ultimo arrivato in casa pattese, entrambi pedine fondamentali del roster. Un plauso va a tutti i giocatori che hanno messo piedi sul parquet, inutile citarli, tutti hanno dato quel qualcosa in più per raggiungere un obiettivo così prestigioso come quello di mantenere la serie B, dal primo all’ultimo. Un infinito grazie a tutti gli sponsor che ci hanno accompagnato anche in questa stagione e a quelli nuovi che hanno abbracciato la nostra società. Complimenti alla dirigenza che ha sempre lavorato dietro le quinte affinché la macchina organizzativa funzionasse nel miglior modo possibile, complimenti allo staff tecnico, semplicemente fenomenale il lavoro svolto da coach Pippo Sidoti e il preparatore atletico Franco Pichilli, duo inseparabile, ormai garanzia di risultati e crescita dei giovani talenti. Infine grazie al pubblico, sia quello che ha creduto in questo progetto e in questa idea di pallacanestro, sia quello che ha pensato che questo percorso fosse perdente già in partenza. Adesso ci prendiamo una pausa, pianificando la prossima stagione, sempre con il fine di portare in alto lo sport a Patti. Ci vediamo presto!

Tabellini: 56-59 (10-16, 21-12, 9-17, 16-14)

S. Michele Maddaloni: Alessandro Guagliardi 18 (3/5, 2/4), Ernesto Carrichiello 17 (3/5, 1/2), Fabio Sansone 12 (0/3, 1/4), Andrea Locci 4 (2/2, 0/0), Giuseppe Luongo 3 (0/0, 0/0), Antonino Sabatino 2 (1/1, 0/0), Stefano Saletti 0 (0/0, 0/0), Antonio Cioppa 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Pascarella 0 (0/0, 0/0), Domenico Papa 0 (0/0, 0/0).  All. Giovanni Monda
Tiri liberi: 26 / 34 – Rimbalzi: 7 2 + 5 (Andrea Locci 3) – Assist: 1 (Fabio Sansone 1)

Sport è Cultura Patti: Luca Bolletta 14 (4/5, 1/1), Giorgio Busco 13 (5/6, 1/1), Giuseppe Costantino 12 (4/4, 1/1), Patrisio Cicivè 8 (4/6, 0/0), Antonino Sidoti 5 (1/1, 0/2), Enrico Waldner 3 (1/1, 0/0), Alberto Mazzullo 2 (1/1, 0/0), Kevin Cusenza 2 (1/1, 0/0), Gianluca Ettaro 0 (0/1, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti
Tiri liberi: 8 / 18 – Rimbalzi: 7 0 + 7 (Enrico Waldner 3) – Assist: 2 (Patrisio Cicivè, Alberto Mazzullo 1)

Dario Caranna

Ufficio stampa Sport È Cultura Patti

Sport è Cultura Patti-Maddaloni 81-65

Gazzetta del Sud 01-05-2017

Cefalù – Sport è Cultura Patti 57-59

Gazzetta del Sud 23-04-2017

Sport è Cultura Patti – Valmontone 75-71

Gazzetta del Sud 16-04-2017

Vis N. Roma – Sport È Cultura Patti 59-63


Ritorna alla vittoria in trasferta lo Sport È Cultura Patti che vince contro la Vis Nova Roma 59-63 e conquista due punti fondamentali in chiave playout. Un match in cui la squadra di coach Sidoti è andata anche sotto di 18 punti ma non è mai affondata, recuperando il gap grazie ad una grande partita nella metà campo difensiva e alla lucidità nei momenti cruciali del match, dimostrando crescita e maturità.
La Vis parte con Casale, Argenti, Rossetti, Staffieri e Barraco. Lo Sport È Cultura risponde con Nino Sidoti, Busco, Bolletta, Costantino e Cicivè. Dopo i primi minuti Patti prova a prendere confidenza dentro al pitturato con Cicivè mentre la squadra romana entra subito in ritmo da 3 punti grazie a Casale e Rossetti. La partita è abbastanza in equilibrio in questa fase e a fine primo quarto il tabellone segna 16-10 per i padroni di casa. Nella seconda frazione un parziale di 18-6 della Vis prova ad indirizzare il match, Patti non riesce a trovare ritmo da tre punti e la difesa di casa chiude l’area. Sul finale di terzo quarto però Sidoti e Busco non ci stanno e, con un parziale di 9-0, riportano in scia la propria squadra. All’intervallo il punteggio è 38-29. Al rientro in campo Patti sembra avere una marcia in più, riuscendo a togliere in parte le certezze della squadra di casa, il contropiede e il tiro da 3 punti. Bolletta, Costantino e il giovane Mazzullo, difendono e lottano su ogni pallone, lo Sport È Cultura arriva a due possessi di svantaggio (44-40) a meno di 4’ dalla fine del terzo quarto ma la Vis respinge le iniziative avversarie grazie al solito Casale. Dopo 30’ di gioco il punteggio è 52-46, Sidoti e soci si rendono conto che il colpaccio è possibile. La Vis arriva a +8 ma due triple consecutive di Bolletta e Sidoti riportano lo Sport È Cultura ad un posseso di distanza. Patti non molla, la squadra di coach Martiri invece si sgretola, non riesce a contenere il funambolico play pattese Sidoti, mentre in attacco non trova mai continuità, grazie soprattutto all’intensità difensiva della squadra ospite che contesta ogni tiro dei giocatori in maglia gialla. A 1.44 dalla fine Sidoti realizza in layup il primo sorpasso per Patti (57-58). La Vis è bloccata, Bolletta e Nino Sidoti sul finale realizzano i canestri che chiudono il match e Patti può festeggiare la sua seconda vittoria in trasferta stagionale. Punteggio finale: 59-63.
Una grande squadra, un grande gruppo che in questo finale di stagione sta confermando quanta voglia abbiano di stupire questi ragazzi. L’assenza di due fondamentali rotazioni in questo finale di stagione come Gullo e Cusenza non hanno spaventato i ragazzi che hanno dimostrato una crescita mentale oltre che tecnica. Coach Sidoti e il suo staff possono solo essere soddisfatti del lavoro svolto e della mentalità inculcata alla squadra. Un Nino Sidoti da applausi (23 punti in 39 minuti), un grande capitano come al solito e un grande Mazzullo, il giovane classe ‘98 che sta dimostrando di avere tutte le capacità di poter fare grandi cose in futuro. Un applauso va però a tutta la squadra. Senza l’apporto di tutti questo risultato non sarebbe stato possibile. Adesso si torna al PalaSerranò per il match con Valmontone. La squadra di coach Origlio all’andata rischiò di perdere contro la squadra pattese e arriverà in Sicilia con la voglia di portare a casa due punti fondamentali in chiave playoff.
L’appuntamento per tutti i tifosi è per sabato 15 aprile alle ore 20.00, come al solito al PalaSerranò.

Tabellini: 59-63 (16-10, 22-19, 14-17, 7-17)

Vis Nova Simply Roma: Giulio Casale 16 (3/5, 3/7), Tommaso Rossetti 11 (0/1, 3/9), Marco Legnini 9 (3/5, 1/3), Giovanni Coronini 8 (2/4, 0/0), Francesco Argenti 7 (2/4, 0/6), Valerio Staffieri 4 (0/1, 1/2), Giacomo Barraco 2 (0/0, 0/0), Francesco Gori 2 (0/1, 0/0), Federico Casoni 0 (0/0, 0/1), Daniele Fiorucci 0 (0/0, 0/0).  All. Marco Martiri
Tiri liberi: 15 / 25 – Rimbalzi: 37 5 + 32 (Tommaso Rossetti 8) – Assist: 4 (Giovanni Coronini 2)

Sport è Cultura Patti: Antonino Sidoti 23 (8/15, 1/7), Luca Bolletta 11 (3/7, 1/4), Patrisio Cicivè 9 (2/6, 0/0), Giorgio Busco 8 (3/7, 0/2), Giuseppe Costantino 6 (3/6, 0/5), Alberto Mazzullo 6 (3/5, 0/1), Enrico Waldner 0 (0/2, 0/0), Gianluca Ettaro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/0, 0/0), Kevin Cusenza 0 (0/0, 0/0), Daro Gullo 0 (0/0, 0/0).  All. Pippo Sidoti
Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 31 7 + 24 (Alberto Mazzullo 10) – Assist: 2 (Luca Bolletta, Alberto Mazzullo 1).

Dario Caranna
Ufficio stampa Sport È Cultura Patti