PATTI BASKET

Sito ufficiale PATTI BASKET SRL SD

Archivio per la categoria 'Articoli'

Primo posto per i ragazzi U16…

WhatsApp Image 2018-01-26 at 20.20.14Girone di andata da incorniciare per il Patti Basket under 16 che, al giro di boa, chiude con un importante primo posto in classifica. Un cammino quasi perfetto per i ragazzi di coach Alessandro Pizzo che sono riusciti a regalare emozioni e una bella pallacanestro  in questo primo scorcio di stagione. Sono molteplici gli aspetti positivi che emergono da questo girone di andata: primo su tutti la classifica, un primo posto insieme ai cugini di Milazzo ma con una differenza canestri di + 25 a favore dei ragazzi Pattesi , che è già di per se un importante viatico per il proseguo della stagione.

Il cammino del Patti Basket under 16 è stato pressoché perfetto considerando gli obiettivi stagionali. Sette vittorie e una sconfitte nelle otto partite disputate. Solo una sconfitta contro il Cus Palermo nella prima giornata di campionato dove i giovani ragazzi dopo aver chiuso il secondo quarto della partita con un netto vantaggio di + 20 si sono bloccati sia in attacco che in difesa, condizionati anche dai falli, regalando i 2 punti in classifica alla compagine Palermitana.

Aspetto importante di questa stagione è la linea verde adottata dalla società che sta dando ampio spazio a ragazzi più piccoli che stanno dimostrando notevoli segnali di miglioramento con minutaggio importante per la loro crescita cestistica.

WhatsApp Image 2018-01-26 at 20.19.40Fondamentale fin’ora è stata l’unione del gruppo, che fa il vero punto di forza dei ragazzi del Patti Basket. Lo dimostra l’affiatamento che hanno i ragazzi in campo e fuori. Rubiamo due parole al coordinatore dello staff del Settore Giovanile coach Pippo Sidoti “Affrontiamo quotidianamente difficoltà non avendo un impianto sportivo tutto nostro a disposizione che ci costringe con questo gruppo ad allenarci 2 volte a settimana, ma in quelle 2 ore cerchiamo di lavorare al meglio. Il bilancio di questa prima parte della stagione è sicuramente positivo anche perché il primo posto in classifica è ben oltre le aspettative di inizio campionato considerando che la società ha deciso di puntare sulla crescita tecnica dei giovani che rappresentano il futuro di questa società  ed è giusto prepararli al meglio per inserirsi in prima squadra”. Conclude Coach Alessandro Pizzo: “Sono soddisfatto per la pallacanestro che stanno esprimendo i ragazzi fino ad oggi, considerando che altre squadre per affrontare un campionato giovanile di buon livello pescano ragazzi da varie società vicine cercando di creare gruppi più competiti”, conclude scherzosamente: “Noi facciamo tutto in casa con quel poco di materiale umano che il nostro paese ci dona. Adesso riprenderemo il nostro cammino in campionato con l’obiettivo di riconfermare quello che di buono abbiamo fatto fino ad adesso”.WhatsApp Image 2018-01-26 at 20.19.39 (1)

Buon compleanno coach Sidoti!

buon compleanno coach Sidoti
Oggi è il giorno del match contro Catanzaro, ma è anche e soprattutto una data importante per la pallacanestro pattese e non solo.
Il nostro grandissimo coach Pippo Sidoti compie 60 ANNI!
Persona speciale, ex giocatore, poi diventato allenatore e scopritore di grandissimi talenti che sono cresciuti ed esplosi cestisticamente con la maglia di Patti. Una vita dedicata a questo fantastico sport, coach Sidoti è stata una figura fondamentale per accendere e far crescere la passione per il basket, allenatore riconosciuto in tutta la Sicilia e non solo ha regalato ai tifosi tanti momenti di gioa sportiva. La società in tutte le sue componenti augura a Pippo Sidoti un buon compleanno e un in bocca al lupo per il prosieguo della stagione e della sua carriera! BUON COMPLEANNO COACH! 🏀♥️🎂
 
#wearepattibasket

Natale Felice per il Settore Giovanile

In casa del Patti è un Natale felice per le formazioni del settore giovanile.
WhatsApp Image 2017-12-24 at 13.50.31

Sotto l’albero un “pieno” di vittorie. Cominciamo dall’Under 20 guidata da coach Giovanni Cafarelli, i bianco neri hanno conquistato, a Patti, il 5° successo imponendosi con il finale di 74-59 contro San Filippo del Mela. Partita condotta sempre dai ragazzi pattesi che mantiene un margine di +10, i ragazzi di San Filippo riescono ad arrivare a -5 a cinque minuti dal suono della sirena. Dopo il time-out grande reazione dei Pattesi, che volano sul +16. Ottima partita di tutti i giocatori, devastanti  sotto canestro.

Under 16 va alla pausa Natalizia con il primo posto in  classifica. I Pattesi guidati da coach Alessandro Pizzo, dopo l’amaro stop nella prima giornata contro Cus Palermo, hanno messo il piede sull’acceleratore asfaltando tutte le squadre incontrate fino ad oggi. Proprio prima del riposo Natalizio i ragazzi del Patti Basket si sono fatti un bel regalo,hanno battuto a Patti il Minibasket Milazzo unica squadra fino a quel momento che non aveva subito nessuna sconfitta. I ragazzi di Coach Pizzo sono partiti subito forti con un intensità difensiva che ha permesso di chiudere i giochi al l’intervallo lungo con un pesante +30. Il risultato finale 72-47 ha regalato la piazza d’onore hai giovani pattesi.

Chiudono anche U13 e U14 da primi in classifica i ragazzi di Coach Marco Busco, anche se ancora hannWhatsApp Image 2017-12-24 at 13.50.32o disputato poche partite marciano spediti con un pieno di vittorie, regalando in questo momento le piazze d’onore in entrambi campionati.

Chiude coach Pippo Sidoti responsabile tecnico del settore giovanile del Patti Basket; quello che stiamo vivendo in questo momento non può che essere solo una gratificazione per il lavoro svolto in palestra con competenza e sacrificio dei nostri giovanissimi. Noi continuiamo sulla nostra strada per la crescita dei ragazzi su tutti gli aspetti. I risultati per noi sono solo nella crescita tecnica dei ragazzi e cercare di formare più giocatori possibili per la prima Squadra.

Il settore giovanile augura a tutti i suoi atleti e famigliari Buone feste. Appuntamento al 4 gennaio.

WhatsApp Image 2017-12-24 at 13.50.31 (1)WhatsApp Image 2017-12-24 at 13.50.32 (1)

Arriva Venafro, Nino Sidoti: “Stiamo bene. La chiave è la difesa.”


Alla vigilia del match casalingo contro Venafro, il Playa Hotel Patti è carico e voglioso di conquistare due punti fondamentali in chiave salvezza. La squadra si è allenata bene ed è focalizzata per fare la migliore prestazione possibile contro una buona squadra, ben costruita, che ha lottato contro quasi tutte le formazioni che ha affrontato finora. I molisani arrivano a questo match con 6 punti, due vittorie fuori casa contro Scauri e Costa d’Orlando e una vittoria in casa contro Isernia. Il giocatore che ha le chiavi nella metà campo difensiva è senza dubbio Niccolò Rinaldì, classe ’93, ala fisica che può giocare sia da interno che dal perimetro con uguale efficacia. Alla sua prima vera stagione da protagonista in serie B sta giocando decisamente alla grande. E’ il secondo miglior realizzatore del girone D con 21,1 punti a partita, il giocatore più impiegato in campo con 36,8 minuti a partita e il quinto miglior tiratore da 3 del girone con il 44,9% dai 6,75.  Non solo Rinaldi ovviamente nel roster di coach Arturo Mascio, l’esperienza di Marco Rossi e Laguzzi, Tamburrini, Minchella, Moretti e l’ultimo arrivato Pagano sono tutti atleti in grado di poter fare grande prestazioni. Come Patti, il Dynamic Basket Venafro è una squadra che tira bene da 3 punti, a cui piace correre, quindi sicuramente assisteremo ad un match entusiasmante fra due formazioni alla conquista del medesimo obiettivo: la salvezza. Tante cose in comune fra queste due squadre, come la voglia di vincere questo match, ce lo ricorda Nino Sidoti, playmaker e capitano della squadra pattese che domani sarà in campo, come sempre, con la maglia numero 2:
“Siamo carichi e stiamo bene fisicamente, i miglioramenti sotto ogni aspetto si vedono, vogliamo conquistare la vittoria soprattutto perchè agguantare due punti contro una diretta concorrente per la salvezza vale doppio. Ritorno dopo uno stop per squalifica e sono ancora più voglio di dare il meglio, come faccio sempre in ogni partita contro ogni squadra, nonostante qualche acciacco che si ripresenta ogni tanto, sarò della partita e darò il meglio. La chiave per vincere è senza dubbio la difesa, se riusciamo tenere le nostre avversarie sotto i 65 punti ce la giochiamo con tutte. Noi ce la metteremo tutta, ogni domenica scendiamo in campo con il nome di Patti sulla maglia, cercando di onorare al massimo questi colori in tutta Italia, nella terza serie nazionale di pallacanestro, la serie B, non ce lo dimentichiamo. Auspico di vedere una bella cornice di pubblico al PalaSerranò domani, nonostante fino ad ora ci aspettavamo di più come presenza al palazzetto, credo che Patti risponderà a dovere domenica e ci darà il calore che cerchiamo per battere Venafro, come speriamo anche nelle prossime partite in casa. ”
La squadra di coach Pippo Sidoti, reduce da una sconfitta a Cassino che non ha scalfito la corazza dei suoi giocatori, è pronta per questa partita che può significare raggiungere Venafro a quota 6 punti e superarla momentaneamente nello scontro diretto. L’appuntamento per tutti tifosi e appassionati della palla a spicchi è per domani 17 dicembre alle 18.00 al PalaSerranò.

Dario Caranna
Ufficio Stampa Playa Hotel Patti

Playa Hotel Patti – Citysightseeing Palestrina 67-82


Una bella Patti che per più di tre quarti di gioco ha tenuto testa ad una delle squadre più forti del campionato di serie B gir. D, il Citysightseeing Palestrina che ha battuto il Playa Hotel 67-82. Un match che ha mostrato gli enormi miglioramenti della squadra di coach Sidoti, dando ulteriore conferma anche in questa difficile gara, decisa solo nell’ultimo quarto di gioco.
L’inizio è per Palestrina che cono 0-6 di parziale fa capire subito di essere venuta in Sicilia con l’atteggiamento giusto. Patti è un diesel, questa volta parte piano, poi alza il ritmo e l’aggressività in difesa e sulle linee di passaggio, da tre sembra la serata giusta e infatti Legnini e Dispinzeri si fanno subito notare dai 6,75 e sono una tripla allo scadere di Gatti permette alla squadra di coach Lulli di arrivare a fine primo quarto sul 19-19. Nella seconda frazione la squadra laziale fa un mini-break che regala il +8 grazie ai tiri liberi di Barsanti ma, grazie ad una tripla di Busco e un canestro di Pappalardo, Patti riesce ad arrivare all’intervallo sul 34-37. Al rientro la squadra ospite prova ad allungare grazie alla tripla dell’ex Rossi (44-53), il Playa Hotel rimane in partita e quasi allo scadere subisce un altra tripla, questa volta di Rossi per il 50-58. Durante l’ultima frazione di gioco, sul + 7 Palestrina, la coppia arbitrale decide di sanzionare con un tecnico Nino Sidoti, per poi fischiarne un altro per proteste al coach Pippo Sidoti, scelte sicuramente eccessive che hanno permesso alla squadra ospite di tirare una “carrellata” di tiri liberi che riporta al +11 Visnjic e soci. Da quel momento Patti non riesce più a giocare e molla la presa, Palestrina ha la strada spianata per sua quarta vittoria consecutiva e porta a casa il successo. Risultato finale 67-82.
Nonostante la sconfitta Patti ha dimostrato di potersela giocare anche con una squadra della portata di Palestrina, ben allestita e soprattutto con giocatori abituati a giocare per obiettivi prestigiosi. Bella la prova di Dispinzeri, sempre più dentro alla squadra, di Busco e di Legnini, anche lui in continua crescita e fiducia. “Nulla da eccepire sulla prestazione dei ragazzi – ha dichiarato coach Sidoti – abbiamo giocato bene contro una squadra fortissima, peccato solo che l’arbitro Giunta abbia deciso di indirizzare anzitempo il match, nonostante la forza di Palestrina, chiaro che la squadra di Lulli non ha bisogno di queste cose. Per l’ennesima volta devo dire che il metro arbitrale soprattutto dell’arbitro ragusano Gunta, per alcune squadre di vertice è differente rispetto a quelle di bassa classifica, questo dispiace ed è anche una delle motivazioni che allontana la gente da questo sport.”
Il prossimo imminente appuntamento per i ragazzi sarà in trasferta, sabato 9 dicembre al PalaVirtus contro Cassino, squadra in piena forma e reduce da ben 6 vittorie consecutive, fino ad ora battuta in casa solo dalla capolista Barcellona.

Playa Hotel Patti – Citysightseeing Palestrina 67-82 (19-19, 15-18, 16-21, 17-24)

Playa Hotel Patti: Marco Legnini 21 (3/4, 4/6), Luigi Dispinseri 18 (3/4, 2/3), Giorgio Busco 14 (3/5, 2/2), Andrea Locci 6 (3/9, 0/0), Antonino Sidoti 4 (2/5, 0/3), Luca Fowler 2 (0/7, 0/3), Enrico Pappalardo 2 (1/1, 0/0), Alberto Mazzullo 0 (0/2, 0/0), Andrea Piperno 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sidoti 0 (0/0, 0/0), Stefan Pekovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 21 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Andrea Locci 7) – Assist: 15 (Andrea Locci 5)

Citysightseeing Palestrina: Alessandro Paesano 19 (7/9, 1/1), Gianmarco Rossi 18 (2/4, 3/8), Filippo Alessandri 17 (8/10, 0/2), Njegos Visnjic 10 (4/12, 0/0), Dario Molinari 9 (1/1, 1/7), Andrea Barsanti 5 (1/2, 0/4), Simone Gatti 3 (0/1, 1/3), Daniele Fiorucci 1 (0/0, 0/0), Federico Rossi 0 (0/0, 0/0), Giorgio Galuppi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 25 – Rimbalzi: 35 9 + 26 (Njegos Visnjic 15) – Assist: 12 (Andrea Barsanti 5)

Dario Caranna
Ufficio Stampa Playa Hotel Patti