23 Ago

Ciao Lollo

Pubblicato da Ufficio Stampa

L’ASD Sport È Cultura Patti si stringe al dolore della famiglia, amici e compagni di squadra di Lorenzo De Lise, morto stanotte al Policlinico di Palermo dopo il terribile incidente di domenica scorsa. Riposa in pace campione.

 
Ufficio Stampa “ASD Sport È Cultura Patti”
22 Ago

Forza Lorenzo!

Pubblicato da Ufficio Stampa

L’ASD Sport È Cultura Patti in tutte le componenti, augura a Lorenzo De Lise, giocatore della Zannella Basket Cefalù, una pronta guarigione dopo il grave incidente stradale in cui ieri è stato coinvolto, con la speranza di vincere la partita più importante. Forza Lorenzo!

Ufficio Stampa “ASD Sport È Cultura Patti”

5 Ago

Benvenuto Corso!

Pubblicato da Ufficio Stampa

L’ASD Sport È Cultura Patti annuncia di aver raggiunto l’accordo con il giocatore Corso Innocenti, centro, 207 cm, 115 kg, nato a Milano il 02/08/1996.
Corso è un giovane dalle grandi potenzialità fisiche e dai grandi margini di miglioramento, papà italiano, mamma serba, cresce nell’Olimpia Milano. Nel 2013/2014 gioca in DNC a Boffalora, la stagione successiva fa la prima parte all’Urania Milano, per poi trasferirsi in Legadue a Veroli. Dopo il fallimento della squadra laziale, va ad allenarsi in Serbia, alla corte di un grande e storico coach come Miroslav “Muta” Nikoli?, attuale assistant coach della nazionale serba e coach della Dynamic Belgrado. La stagione passata si trasferisce a Fossano in C Gold e adesso è pronto per la sua nuova esperienza siciliana.

“Sono felicissimo di essere un nuovo giocatore dello Sport È Cultura Patti. Dopo aver parlato con il procuratore, abbiamo scelto la Sicilia e la conoscenza della pallacanestro da parte di coach Sidoti. Il mio interesse è migliorare il mio modo di giocare e cercavo una realtà fuori casa proprio come questa, anche se non sono alla prima esperienza. A vent’anni bisogna prendere delle scelte e io ho scelto di provare a fare il professionista. La possibilità di stare in terra sicula di sicuro sarà un’ottima chance per la mia carriera.”

Con questo acquisto la società migliora ulteriormente il roster a disposizione, inserendo un tassello importante per le rotazioni di coach Pippo Sidoti.

#wearepattibasket

30 Lug

Benvenuto Babi!

Pubblicato da Ufficio Stampa

L’ASD Sport È Cultura Patti annuncia di aver raggiunto l’accordo con l’Orlandina Basket per il prestito di Levan Babilodze, guardia/ala, 198 cm, nato a Batumi (Georgia) il 24/07/1998.
Giocatore dalle ottime doti atletiche, Levan è uno dei giovani prospetti europei più interessanti nel panorama cestistico. Muove i primi passi nel mondo del basket in Georgia, nel 2014/2015 si trasferisca al Tigullio Sport Team in Liguria, dove disputa un’ottima stagione in serie C, chiudendo a 13,4 ppt. La stagione successiva viene acquistato dall’Orlandina Basket dove, oltre a far parte della prima squadra in serie A, gioca alla grande sia nell’Under 18 Eccellenza che in serie D con la maglia della Nuova Agatirno Capo D’Orlano (13,4 ppt in 17 partite).
Con la nazionale georgiana ha disputato due campionati, Under 16 e Under 18 (in cui ha esordito ieri), mostrando le sue doti e il suo talento. A Patti, come spiega anche coach Sidoti, avrà un ruolo importante:
“Giocatore giovanissimo di grande talento -dichiara coach Sidoti- spero che lui possa mantenere le promsse e migliorare il nostro gruppo perché la serie B per un giocatore come lui è soltanto un punto di partenza. Da noi ha la possibilità di giocare tanto e quindi  di fare esperienza.”

#wearepattibasket

23 Lug

Il gruppo è confermato

Pubblicato da Ufficio Stampa

conferme 2

L’ASD Sport È Cultura Patti annuncia la conferma nel roster 2016/2017 degli atleti: Antonino Sidoti, Luca Bolletta, Giorgio Busco e il capitano Giuseppe Costantino.
Dopo i ragazzi più giovani, arriva il turno di altri quattro fondamentali tasselli, tutti pattesi. Nino è pronto ad una stagione di riscatto, dopo aver saltato quasi tutta la stagione a causa di un infortunio alla spalla, Luca dovrà confermare in serie B la fantastica annata lasciata alle spalle in C Silver, Giorgio sarà fondamentale nelle rotazioni di coach Sidoti, mentre Peppe Costantino si appresta ad affrontare la sua ennesima stagione a quasi 38 anni e porterà come sempre talento, esperienza e leadership.
Si ringrazia inoltre Marco Busco per l’impegno profuso nella passata stagione, apporto fondamentale sia a livello carismatico che tecnico. Marco collaborerà con lo staff tecnico nel settore giovanile.

“Sono felicissimo d’indossare la maglia dello Sport È Cultura Patti per la terza stagione consecutiva – dichiara Nino Sidoti-, l’anno scorso abbiamo raggiunto un obiettivo importante arrivando in serie B. La stagione che ci apprestiamo a vivere sarà difficile e ci vorrà il massimo dell’impegno per poter raggiungere i nostri obiettivi. Voglio fare una grande stagione e dare il 100% dopo un anno passato in panchina e in tribuna a causa dell’operazione alla spalla. Voglio dare il massimo per la città di Patti, la mia città, e chiedo a tutti i tifosi di accorrere numerosi al palazzetto fin dalle prime partite.”
Luca prova a suonare la carica: “Il mio obiettivo fin dal primo anno è stato quello di portare in alto la mia squadra e lo stiamo facendo e adesso il nostro obiettivo è confermarci in un campionato ostico e competitivo come la serie B. Con il lavoro di coach Sidoti e del suo staff siamo sicuri di poterci levare qualche soddisfazione.”
Anche il capitano Peppe Costantino è carico ed entusiasta : “Sono felicissimo di restare in questa squadra di giovani atleti e giovanissimi pattesi (me incluso). Spero di riuscire a dare il mio aiuto e il mio supporto a tutto il team.”
Per Giorgio Busco è il primo campionato in serie B con la maglia pattese: “Scontato dire che sono molto contento di essere stato riconfermato e di poter disputare un altro campionato con la squadra della mia città , in una categoria per noi importante come la serie B, guadagnata con le unghie e con i denti. Sicuramente sarà un campionato più duro, ma sono sicuro che lavoreremo bene tutti perché il lavoro paga. Darò il massimo per questa maglia e per tutti i tifosi che spero siano numerosi come sempre sono stati.”

#wearepattibasket